Semi di Canapa salati alla erbe BIO

Eco/06

Nuovo

Semi di canapa biologici speziati con sale alle erbe

Rafforzano il sistema immunitario, regalando energia sia mentale che fisica.

Snack ideale anche per chi è a dieta!

Ricchi di fibre e Omega 3 (5,4g/100g) - la fonte di proteine ideale

Confezione da 100 gr

Qualità controllata Laboratori di prova: IT BIO 013 Origine: EU 

Maggiori dettagli

4,90 € IVA incl.

Aggiungi alla Wishlist

gr 250

I semi di Canapa sono un'alicamento vegetale con un valore nutrizionale altissimo grazie agli amminoacidi, grassi essenziali (Omega 3&6) e vitamina E contenuti.

Ingredienti: semi di canapa interi*, sale alle erbe, (sale marino 75%), dragoncello*, levistico*, rosmarino*, timo*, anice*, basilico*, aneto*, finocchio*, maggiorana*, origano*, melissa*, aglio orsino*, cumino*.

* da agricoltura biologica controllata.

Può contenere tracce di frutta a guscio.

Valore nutritivo medio per 100 gr / ml Energia (Kcal) 470 kcal Energia (kJoul) 1938 kJ Grassi 34 gr di cui saturi 3 gr Grassi Monoinsaturi 5 gr Grassi Polinsaturi 26 gr Carboidrati 2.6 gr di cui zuccheri 2.6 gr Fibre 30 gr Proteine 23.3 gr Sale 1 gr

I semi di canapa, interi o decorticati, possono essere consumati crudi e considerati come una sorta di integratore alimentare completamente naturale.

Il loro utilizzo più semplice ne prevede l'aggiunta come condimento o ingrediente vero e proprio a piatti come insalate, macedonie e muesli per la colazione. Possono essere inoltre utilizzati nella decorazione di dessert, nella preparazione del pane, dei grissini o di altre pietanze calde, tenendo conto però che il loro valore nutrizionale viene mantenuto intatto soltanto quando essi sono crudi. A crudo possono inoltre essere utilizzati come ingrediente aggiuntivo nella preparazione di frullati e centrifughe.

Una dieta sana ed equilibrata dovrebbe prevedere l’apporto di acidi grassi in proporzioni bilanciate, come suggerisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che raccomanda di assumere Omega 3 e Omega 6, importantissimi antiossidanti, nel giusto rapporto, sarebbe a dire 1:3.

Solitamente le nostre abitudini alimentari portano un sbilanciamento di questo rapporto e quindi una conseguente carenza soprattutto di Omega 3, che essendo appunto sbilanciati, non vengono sintetizzati totalmente dal nostro corpo.

Introducendo la canapa e i suoi derivati in un regime alimentare sano e bilanciato, potremo contribuire a riportare l’importante rapporto 1:3 ai valori ideali, oltre che usufruire di un valido aiuto per i seguenti disturbi:

Malattie cardiovascolari: prevengono l’arteriosclerosi e altre malattie cardiovascolari, perché sono in grado di mantenere elastici i vasi sanguigni ed evitare l’accumulo di grasso nelle arterie.

Colesterolo: riduce il rischio di trombosi poichè abbassa rapidamente il colesterolo LDL e i trigliceridi.

Problemi neurologici La canapa e i suoi derivati sembrano in grado addirittura di migliorare i problemi di apprendimento, i deficit della memoria, le difficoltà di concentrazione e la mancanza di attenzione, la depressione cronica e la depressione post-parto, proprio per via della capacità di regolare il sistema ormonale.

Malattie ossee e infiammazioni Artrosi e artrite reumatoide, ma anche altre malattie infiammatorie come l’infezione della vescica, la colite, il colon irritabile e la malattia di Crohn Sindromi ginecologiche sindrome premestruale e menopausa.

Malattie della pelle Psoriasi, vitiligine, eczemi, micosi, irritazioni da allergie, dermatiti secche, acne e tutte le infiammazioni o irritazioni localizzate si trattano con una corretta alimentazione oppure applicando l’olio localmente. Efficace anche per la cura dei funghi delle unghie e contro il prurito.

Prodotti visti

Seguici su Facebook

5 altri prodotti che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando a navigare su questo sito, cliccando al suo interno
o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Ulteriori Informazioni
Ok